Che differenze ci sono tra rugby e football?

news_765x350pxIn Italia la cultura rugbystica è in forte crescita, anche se in pochi sono veramente esperti ed appassionati, come per il calcio. In altri Paesi, invece, il rugby è uno sport nazionale, ad esempio in Francia dove gli appassionati della palla ovale sono addirittura in misura maggiore rispetto a quelli per il calcio.

Ma vi siete mai chiesti quali sono le differenze tra il rugby e il football, lo sport nazionale americano? Si tratta di una curiosità che personalmente ho sempre avuto e alla quale sono riuscita a dare risposta.

Differenze tra rugby e football americano

Il rugby e il football hanno una differenza innanzitutto visiva dovuta alle protezioni nei due sport: nel football americano, infatti non si entra in campo senza casco, protezioni per le spalle, le ginocchia e i gomiti, mentre nel rugby si va in campo solo con la divisa.

L’altra differenza fondamentale riguarda il modo di calciare la palla: nel rugby si può calciare in avanti solo con i piedi e con le mani è possibile lanciare solo all’indietro, mentre nel football è possibile anche lanciare in avanti con le mani.

Nel football, inoltre, ci sono sempre due squadre: una per l’attacco e una per la difesa. Entrambe composte da 11 uomini. Quando la palla passa agli avversari gioca la squadra difensiva, quando invece si è in possesso della palla, allora si gioca con la propria formazione offensiva. Nel rugby, invece, non c’è divisione tra le due squadre, ma si gioca con una squadra unica da 15 uomini.

Altre notizie: http://www.ultimissima.it